TONY BOUTIQUE

TONY BOUTIQUE

Silvia Scarpat

Silvia Scarpat, 2008

Zinco, acciaio inox, acciaio laccato, cristallo

Una boutique multimarca nella provincia di Milano è stata il tema progettuale affrontato da Silvia Scarpat, che ha saputo creare un paesaggio d’interni ricco di episodi materici e di un’accurata regia d’insieme in grado di valorizzare al meglio le collezioni esposte e i singoli accessori. Il tema dell’esposizione delle borse, per esempio, è stato affrontato con una parete di zinco scandita da una fitta tessitura a tasselli quadrangolari montati a diverse profondità per rendere tridimensionale l’intera superficie parietale.

In questa sorta di mosaico metallico monomaterico con variazioni cromatiche dettate dalla materia lavorata, è collocata una serie di nicchie espositive, rifinite in acciaio inox specchiante, che ospitano le borse, illuminate dall’alto tramite faretti incassati. Al forte segno della parete di zinco risponde negli ambienti interni un paesaggio in cui emergono pezzi e arredi di design dal forte carattere e dai colori accesi che, impiegati in chiave di fulcri emergenti, sono affiancati da una serie di arredi ed elementi di display su disegno in cui il metallo e la sua accurata lavorazione appaiono come riferimenti guida. Volumi di cristallo con base di acciaio, tavoli, tavolini, basi di appoggio e mensole illuminate di acciaio laccato bianco, elementi contenitore con piano di acciaio trattato opaco, insieme a particolari d’appenderia di acciaio inox, tutti eseguiti da Marzorati Ronchetti, concorrono a definire la raffinata e lineare scena di vendita in grado di accogliere capi e accessori delle migliori griffe della moda contemporanea.

Tutti i lavori