The Buckley Building

The Buckley Building

London, 2013

acciaio nero grezzo, ottone vibrato

La hall di questo palazzo per uffici londinese segue, come in molti altri casi di questa città, una particolare attenzione nella definizione e nella ricerca di un’immagine ricercata, contemporanea e di riuscito impatto per i visitatori. Lo spazio di forma rettangolare regolare, affacciato su un lato con grandi vetrate sul passaggio esterno, è stato affrontato dividendo in due zone tematiche l’intervento. Verso il luminoso fronte vetrato si è scelto di collocare in modo informale tavoli bassi e sedute d’attesa, mentre verso l’interno, corrispondente al lato cieco dello spazio, si è lavorato organizzando reception e scala di connessione al piano rialzato. La soluzione progettuale unisce in un volume complesso e ben calibrato il lungo banco reception che si innesta in un parallelepipedo di mattoni su cui corre un percorso in quota legato al disegno della scala. In questo modo l’intero fronte interno si propone come una composizione volumetrica scandita da precisi materiali e da figure attentamente calibrate. Dallo sfondo parietale rivestito a tutt’altezza con lamiere nere dal forte impatto materico, emergono il lungo banco reception che trova la sua conclusione sulla destra nella scala di cemento, stesso materiale impiegato per la pavimentazione complessiva. La scala è arricchita da essenziali parapetti composti da profilati piatti di ottone vibrato chiamati a disegnare anche la ringhiera del pianerottolo all’intorno. Marzorati Ronchetti ha eseguito i rivestimenti di acciaio nero naturale e il sistema di ottone vibrato dei parapetti dell’intero blocco scala.

The Buckley Building The Buckley Building, detail
The Buckley Building, detail
Tutti i lavori