Tempesta Solare (Sunshields for Iwaki Odori)

Tempesta Solare (Sunshields for Iwaki Odori)

Kerstin Brätsch with the collaboration of GianCarlo Montebello

Galleria Giò Marconi, Milano, 2012

Vetro a forno colorato con pigmenti Braccio telescopico in acciaio inox

La giovane artista tedesca Kertsin Brätsch da tempo nella sua ricerca artistica impiega la tradizione del vetro colorato come tempere o oli da stendere sulla tela. La sovrapposizione di strisce di pigmenti e la trasparenza del materiale fanno delle formelle di vetro delle macchie di colore che uniscono la dimensione artistica a quella della sapienza artigianale. In “Tempesta Solare (Sunshields for Iwaki Odori)” realizzata per la Galleria milanese Giò Marconi, la formella di vetro intercambiabile è fissata ad un braccio a telescopio estendibile e orientabile pensato da GianCarlo Montebello e realizzato su disegno da Marzorati Ronchetti, che in più occasioni ha lavorato per artisti e installazioni. Il vetro, a differenza della pittura, interrompe la materialità costante di ogni pezzo e spinge il lavoro di ricerca di Brätsch’s verso qualcosa di più variabile. “Nella mia ricerca sto cercando di affrontare l’ansia in astratto e di visualizzare qualcosa che non è propriamente legato alla dimensione visiva, come la radiazione o di calore” afferma l’artista, per superare la nozione tradizionale della pittura.

Tutti i lavori