SPUN (CORIOLIS) CHAIR

SPUN (CORIOLIS) CHAIR

Thomas Heatherwick

Haunch of Venison Gallery, London, 2011

Acciaio al carbonio e ottone bronzato

La sedia Spun (Coriolis) commissionata alla Marzorati Ronchetti dalla galleria Haunch of Venison, prodotta in una prima versione in materiale plastico dalla ditta Magis, è stata presentata in occasione dell’evento “Interni Mutant Architecture & Design” organizzato dalla rivista “Interni” nel Fuorisalone 2011. Ispirata alla forza di Coriolis (il fisico francese che nel 1835 descrisse l’apparente deformazione di un oggetto quando si osserva il suo moto da un sistema di riferimento che sia in moto circolare rispetto a un sistema di riferimento inerziale) è stata realizzata da Marzorati Ronchetti a mano e in quattro finiture sperimentali che esaltano l’espressività del metallo. La sedia presenta un effetto ripple, una rigatura superficiale ad andamento orizzontale che enfatizza il movimento di rotazione. Il bordo e il piede della sedia sono rivestiti di pelle in modo da attutire l’attrito e il rumore dello sfregamento sul pavimento. Ogni sedia è composta da sei rotazioni di metallo, saldate e lucidate per creare una superficie uniforme.

Tutti i lavori