SARDINE BOX

SARDINE BOX

Giombini Kind

Index, Dubai, 2005

Ferro acidato con riflessi cangianti, acciaio inox a specchio, vernice nera lucida

L’idea di assumere la sardina come icona di riferimento per lo stand Marzorati Ronchetti presentato alla Fiera Index di Dubai, e di impiegare la sua forma stilizzata per offrire esempi di lavorazione del metallo dell’azienda gioca sul contrappunto tra elemento alimentare proprio alla cultura popolare e il “lusso” dell’oggetto metallico declinato in varie finiture quali ferro acidato con riflessi cangianti verdi e violacei, acciaio inox a specchio, vernice nera lucida. Michelangelo Giombini ha pensato allo stand di Marzorati Ronchetti allineando nove grandi sardine trasformate in tavoli cangianti, quasi dei segni grafici ed essenziali a dimostrare la capacità di lavorazione e di esecuzione dei dettagli dell’azienda. In questa sorta di “scatola di sardine” aperta al pubblico e declinata in forma abitabile i nove tavoli fissi al pavimento con piano di acciaio inox specchiante, sostegni dello stesso materiale e corpi laccati con vernice nera lucida, presentavano le teste dei pesci, corrispondenti all’estremità di ogni tavolo, trattate secondo diverse finiture cangianti offrendo un regesto di lavorazioni possibili e una necessaria diversità nell’unitaretà che testimoniava la lavorazione personalizzata e la flessibilità alle richieste custom-made dell’azienda.

Tutti i lavori