REVERB WIRE CHAIR

REVERB WIRE CHAIR

Brodie Neill

Gallery “The Apartment”, London, 2010

Tondino di acciaio inox lucidato a specchio

La Reverb Wire Chair del designer australiano Brodie Neill, realizzata da Marzorati Ronchetti per Patrick Brillet, e presentata all’edizione “Superdesign” londinese del 2010, è una poltrona eterea che gioca sul rapporto tra “presenza volumetrica” e leggerezza strutturale. Prodotta in edizione limitata di soli venti esemplari la poltrona segue la forma di riferimento di un vortice geometrico disegnato da un sistema di nervature di acciaio definito da un tondino ripetuto e intrecciato a formare una maglia romboidale a spaziatura variabile. I rombi si allargano verso l’esterno per congiungersi alla circonferenza dello stesso materiale, composta con il medesimo tondino di acciaio che chiude il bordo perimetrale, e restringersi verso il fulcro centrale in cui, nello spazio ristretto e a imbuto si definisce allo stesso tempo seduta e fusto di appoggio.

Tutti i lavori