Noguchi Go Go

Noguchi Go Go

Johanna Grawunder

Paris, 2013

Acciaio inox Acrilico colorato

A Isamu Noguchi (1904-1988), architetto e designer, artista e scenografo statunitense di origine giapponese è dedicata questa essenziale lampada a sospensione. Tra le tante opere di Noguchi l’estesa famiglia delle lampade di carta giapponese sono un rifermento costante per la storia del design contemporaneo. A tale variegato e ricco settore della ricerca progettuale del maestro nippo americano si riconduce per analogia e rimandi formali, nonché per il nome, questo progetto di Johanna Grawunder. La lampada sospesa a soffitto è composta da due settori distinti; il primo, più vicino al plafone è un parallelepipedo, privo del lato di chiusura inferiore, di acciao inox e verniciato di nero opaco esternamente, mentre l’interno lasciato nel colore naturale del metallo riflette la luce sulle quattro pareti. Al primo volume della lampada è fissato, con quattro esili cavi di acciaio, il secondo elemento dell’oggetto che ne costituisce il ‘guscio’ esterno. Il parallelepipedo di acrilico rosa, ‘scivola’ dal suo nocciolo metallico verso il basso producendo un riuscito gioco di trasparenze luminose.

Tutti i lavori