GOOD N.E.W.S. STANZA DELLE ORIGINI

GOOD N.E.W.S. STANZA DELLE ORIGINI

Studio Italo Rota & Partners

Triennale di Milano, 2006

Acciaio inox specchiante e spazzolato

La “Stanza delle origini” (o anche “Casa di Adamo’) è un’installazione realizzata da Marzorati Ronchetti e disegnata da Italo Rota per la mostra dedicata ai grandi temi dell’architettura tra passato e presente, organizzata dallo stesso Rota con Fulvio Irace presso la Triennale di Milano. La “Stanza delle origini” affrontava il tema delle origini dell’architettura nel rapporto tra uomo e spazio abitabile. La forma della tenda, lucida e specchiante all’esterno e opaca nell’interno, rimanda al primo ricovero per l’uomo nomade e allo stesso tempo la trama tatuata su tutta la superficie a laser del frontespizio del trattato settecentesco dell’abate Marc-Antoine Laugier sull’origine dell’architettura dalla natura (1753), con la nascita del mito della “capanna arborea” quale radice figurativa degli ordini architettonici, rimanda ai temi base di ogni progetto costruito. Infine la cucitura “tessile” dei singoli pannelli di acciaio, curvati appositamente per dare un effetto di cedimento morbido, riconduce alla lezione di Gottfried Semper sul tema dell’arte tessile e sulla “pelle dell’architettura”.

Tutti i lavori