GALERIE DOWNTOWN

GALERIE DOWNTOWN

Jean de Piépape

Paris, 2010

Acciaio inox vibrato, pelle rossa e laminato plastico

La Galerie Downtown di François Laffanour è un riferimento obbligato a Parigi per chi si occupa di design e modernariato, di arredi e oggetti legati alla tradizione dei maestri del progetto francese (da Jean Prouvé a Pierre Chareau, da Le Corbusier a Charlotte Perriand), per arrivare ad autori contemporanei di cui la Galerie propone pezzi unici, edizioni limitate, libri e pubblicazioni. Recentemente agli spazi storici della Galerie in rue de Seine 33 si sono sommati quelli poco distanti ristrutturati da Jean de Piépape, che ha previsto sopra un pavimento di marmo bianco un mobile reception di fianco all’ingresso realizzato da Marzorati Ronchetti. L’arredo si compone di due elementi monolitici tra loro incastrati in modo perpendicolare: il bancone a filo muro è “distaccato” dal pavimento lapideo grazie a uno scuretto rientrante, mentre il mobile contenitore a quattro ante raggiunge il soffitto. I bordi tondeggianti e la finitura “invecchiata” della superficie metallica trasformano l’incastro volumetrico dell’arredo in una sorta di contrappunto materico rispetto al bianco dell’involucro architettonico. Effetto sottolineato dal piano di lavoro di cuoio rosso illuminato, come l’alzata interna di laminato plastico dello stesso colore, che produce un misterioso quanto affascinante acceso riverbero sulla parete retrostante.

Tutti i lavori