DEUTSCHE BANK

DEUTSCHE BANK

Mario Bellini Architect(s)

Frankfurt, 2011

Lamiera di acciaio al carbonio nera, cerata, vetro acidato

Marzorati Ronchetti si è occupata della realizzazione degli interni dei piani dirigenziali pensati da Bellini come ambienti di grande eleganza dove la lamiera nera cerata (spessore 2 mm) è diventato un “materiale nobile” e di riferimento per l’intera grammatica compositiva definita dal progetto. Nella Deutsche Bank i pannelli metallici neri sono stati impiegati per porte e imbotti, per rivestire pareti a curvatura variabile, per creare dei velari incisi al laser secondo forme geometriche irregolari (qui spessore 10 mm), capaci di proporsi come schermature nelle zone d’incontro. Di particolare rilievo è la scala interna in curva di collegamento tra le sale riunioni del 34° piano e la sala cerimonia al livello superiore. La scala si sviluppa seguendo un arco di curvatura superando un’altezza di cinque metri. Il candore della successione dei gradini di vetro acidato emerge dal fondo nero della lamiera che disegna la particolare balaustra, con corrimano cilindrico sagomato, distaccata tramite uno scuretto tinteggiato di bianco dalla quinta di appoggio di ferro calandrata che prosegue al piano superiore come elemento conclusivo di protezione. 

Tutti i lavori