DESIGN MUSEUM

DESIGN MUSEUM

Ron Arad Associates

Holon, 2008-2010

Corten ossidato trattato con olio a base di pigmenti metallici colorati

Se quello di Holon è il primo museo dedicato al design del Paese, l’edificio oltre ad affrontare nei suoi programmi l’impatto della cultura del design in relazione al disegno urbano e alla vita quotidiana, si offre come spazio flessibile e aperto all’organizzazione di eventi culturali, spettacoli, mostre. L’organizzazione degli spazi si caratterizza nella disposizione su due livelli di due grandi gallerie espositive che superano i duemila metri quadrati di spazi disponibili. Alla voluta razionalità e semplicità dell’articolazione planimetrica delle due gallerie museali risponde la complessità della soluzione esterna scandita nella facciata da una sovrapposizione di cinque fasce in Corten chiamate a formare un nastro architettonico continuo che si insinua tra le due gallerie e avvolge con andamento spiraliforme l’intera struttura edilizia negando ogni gerarchia dei fronti e trasformando il museo in una grande forma scultorea di riferimento urbano. La lunghezza dei nastri supera il chilometro per un peso di duecento tonnellate con una sfumatura cromatica che parte dal basso con una fascia più scura per poi sovrapporre tonalità più chiare grazie al trattamento della superficie metallica con finitura colorata a olio di pigmenti metallici. 

Tutti i lavori