BOUTIQUE ALAIN JOURNO

BOUTIQUE ALAIN JOURNO

Ron Arad Associates

Milano, 1999

Acciaio inox

Il rinnovo del negozio di Alain Journo nella centralissima via della Spiga a Milano, già disegnato da Arad nella prima versione nel 1993 e sempre realizzato da Marzorati Ronchetti, risponde alla richiesta di estendere la superficie di vendita al piano seminterrato creando una continuità con lo spazio esistente. Piccole rampe di gradini e piani tra loro connessi si sviluppano nel negozio organizzando dall’ingresso un piccolo ballatoio che si affaccia verso l’interno per poi salire e scendere in un movimento continuo e un po’ escheriano, in un ambiente bianco segnato dal colore dell’acciaio inox impiegato per la definizione delle borchie a muro adibite a ospitare gli elementi di appenderia in modo flessibile, dal bancone della cassa a forma di ameba stilizzata e simmetrica, figura che si ritrova a soffitto, circondata da una lama di luce a mo’ di efficace lampadario planare, ma soprattutto dalla balaustra che caratterizza fortemente l’intera boutique. Il nastro d’acciaio inox piegato su se stesso e imbullonato su due punti in modo da disegnare una figura continua e modulare che ricorda le lavorazioni plissettate sartoriali e allo stesso tempo i sapori dell’architettura barocca, segue gradini e pianerottoli disegnando una scena suggestiva e avvolgente.

Tutti i lavori