ASCENT

ASCENT

Edward Barber & Jay Osgerby

Haunch of Venison Gallery, London, 2011

Ottone lucidato a specchio, acciaio al carbonio laccato

I ricordi d’infanzia dei due progettisti, Osgerby cresciuto nei pressi della base miitare della Royal Airforce e Barber affascinato dalle navi che disegnava sin da bambino, si sono concretati in una serie di oggetti che richiamano memorie formali di quei mondi lontani. Oblò lucidi e colorati con luce centrale, consolle che ricordano l’ala degli aeroplani, un lampadario fluttuante pensato come una leggera macchina volante d’altri tempi, con un’eterea struttura rivestita di carta giapponese. Una mostra di pezzi unici fortemente iconici e di grande impatto materico; Marzorati Ronchetti ha eseguito l’intera collezione a eccezione del lampadario di carta, impiegando lamiere di ottone lucidato a specchio, bombate su due lati per l’elemento scultoreo verticale e solo sulla parte sottostante il piano per la consolle orizzontale. Per i due grandi oblò conici, all’ottone lucidato, si è aggiunto l’acciaio al carbonio laccato rosso Nissan, un particolare colore dinamico e scioccante richiesto dai progettisti.

Tutti i lavori